Sesto, salta lo storico corteo

Sesto, salta lo storico corteo

Sesto San Giovanni (Milano), 8 aprile 2020 – Questo aprile per la prima volta, dopo decine di anni, e nel Territorio in ricordo dei morti sul lavoro, di ieri e di oggi, delle fabbriche di Sesto e di tutta Italia. «Siamo impediti dai provvedimenti del Governo per l’epidemia di Coronavirus di fare la manifestazione contro i responsabili delle morti d’amianto». La manifestazione si è ripetuta, ogni anno, dal 1997, quando fu posta in via Carducci la lapide in ricordo degli ex bredini scomparsi per la fibra killer a lungo respirata nei reparti. «Morti spesso senza giustizia, ma soprattutto nella completa indifferenza. Ogni anno centinaia di persone muoiono di mesotelioma senza che le istituzioni se ne preoccupino». 


Post simile

Lascia un commento