Notizie

Siringa davanti al bar “Stefano“ Il proprietario “Sono sconcertato” – La Nazione

Va ad aprire il locale e trova una siringa. E’ la brutta sorpresa dove domenica di 1ª mattina si e imbattuto Maicol Cerofolini, titolare del Bar Pasticceria Stefano, dello storico ‘Gli Svizzeri’, in Corso Italia. “Dopo un po di tempo di ferie, domenica mattina sono andato al locale per controllare che tutto fosse in ordine, e ho trovato questo regalo: una siringa davanti al portone d’ingresso, in pieno Corso Italia dove, nonostante i flussi siano rallentati, c’e sempre un continuo via vai di gente. Sono rimasto scioccato, ho subito pensato ai bimbi che in questi giorni con meno folla in giro scorrazzano più liberamente in Corso e che, salendo per gioco sulla mia pedana, potevano imbattersi in quella siringa. In un attimo si poteva distruggere una vita”. Dopo lo sbigottimento iniziale, Maicol ha preso il telefono, ha chiamato la Municipale che a sua volta ha allertato Sei Toscana. “In pochissimi minuti e arrivato l’addetto che ha sanificato l’area. L’auto si e attivata con celerità e professionalità, segno che gli apparati funzionano. Rimane il rammarico” spiega Maicol. “Scorgere una siringa in pieno centro, e una cosa grave, che va a di tutti. Del Comune, di Sei Toscana, dei commercianti, di un’intera città”.