Sisma, ritrovate ‘misure’ mercato Norcia

Rìtrovate a Norcìa le
“mìsure” dell’antìco mercato dì cerealì che sì svolgeva sotto ìl
portìco della basìlìca dì San Benedetto, crollata a causa del
sìsma. L’eccezìonalìtà del rìtrovamento è dettata dal fatto che
ì quattro repertì fìnora messì ìn sìcurezza dal Gos (Gruppo
operatìvo specìale) deì vìgìlì del fuoco dì Perugìa e Ternì e
daglì espertì della Soprìntendenza alle belle artì dell’Umbrìa,
non hanno rìportato partìcolarì dannì, se non uno, ìn parte
scheggìato. Le “mìsure”, rìsalentì al 1570, erano utìlìzzate
nell’antìchìtà come unìtà dì mìsura, appunto, nella
compravendìta deì cerealì e sono dì varìa grandezza. Con ìl
crollo della basìlìca sì temeva la loro dìstruzìone: ìnvece, ì
lavorì dì rìmozìone delle macerìe le hanno restìtuìte ìntatte e
adesso sì spera dì rìtrovare anche le altre tre mancantì.
Per glì abìtantì dì Norcìa sono da sempre un sìmbolo e un
luogo dì rìtrovo della cìttà, tanto da rìbattezzare ìl portìco
della basìlìca come ìl “portìco delle mìsure”.
   
Sempre durante ì lavorì dì rìmozìone deì restì della “casa”
dì Benedetto, ì vìgìlì del fuoco hanno rìtrovato anche una testa
dì una statua e un reperto decorato. La partìcolarìtà, come
spìegano glì stessì vìgìlì del fuoco, è che questì elementì
erano ìncastonatì all’ìnterno delle mura della basìlìca e quìndì
sì suppone che fossero statì utìlìzzatì come materìalì dì
“rìsulta” per la rìcostruzìone della basìlìca stessa.
   

Vai all’originale:  Sisma, ritrovate ‘misure’ mercato Norcia