Sorella Che Guevara a Campobasso

CAMPOBASSO, 7 NOV – “È difficile prevedere cosa accadrà in futuro, quello che sta accadendo nelle piazze, non importa il luogo, riguarda fondamentalmente proteste sociali che vengono dalla base perché esiste un fenomeno di crisi in gran parte del mondo”.

Così, all’ANSA, Maria Victoria Guevara, docente all’Università de L’Avana e sorella di Ernesto Guevara il Che, in questi giorni a Campobasso per un ciclo di incontri all’Università del Molise e alla ‘Casa del popolo’, commenta gli episodi che si stanno registrando in molte piazze, dall’Europa, all’Asia, all’America latina.

Le chiediamo perché, a…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer