Sport

Spaccio di sostanza stupefacente e bici rubate 2 fermi a Livorno

#sport

Doppio arresto a Livorno. A finire in arresto sono stati un 44enne di origini tunisine, a cui sono contestati i reati di estorsione, spaccio di stupefacenti e ricettazione, e un 41enne italiano, a cui sono attribuiti i reati di furto aggravato e ricettazione. Per tutti e due il G.I.P. ha ordinato la custodia cautelare in carcere.

L’inchiesta condotta dalla Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Livorno, insieme alla Stazione Carabinieri di Livorno Centro, ha preso le mosse dalla denuncia sporta da un residente straniero vittima di estorsione.

L’uomo, nel marzo scorso, aveva dichiarato ai Carabinieri della Stazione di Livorno Centro che il 44enne tunisino lo aveva aggredito con una violenta serie di pugni, tanto da provocargli lesioni personali giudicate guaribili in 5 giorni; in più aveva minacciato di bruciargli la moto se non avesse ottenuto il pagamento di 80 euro quale corrispettivo della vendita di un quantitativo di coca avvenuto alcuni…


VEGN2531 => 2022-07-15 19:43:14