Economia

Superbonus, quali sono tetti di spesa e massimali di prezzo? La risposta dell’esperto

Superbonus, quali sono tetti di spesa e massimali di prezzo? La risposta dell’esperto 

Quando si eseguono sullo stesso immobile interventi di diversa tipologia è possibile usufruire singolarmente per i diversi lavori delle diverse detrazioni fiscali previste, a condizione che siano distintamente contabilizzate le spese riferite ai due diversi interventi. Queste disposizioni, come indicato nella circolare 24 delle Entrate, si applicano anche in riferimento al Superbonus.

Superbonus, parte la stagione delle assemblee condominiali: via ai lavori più facile con le maggioranze ridotte

Quindi in dettaglio in risposta al primo quesito, per gli interventi trainati e trainanti con detrazione al 110% il tetto massimo di spesa complessivo è di 128.000 euro (coibentazione, caldaia e fotovoltaico), ai quali si aggiunge una spesa massima di 96.000 euro per gli altri lavori.

Il ministro: “Il superbonus fiscale sulle ristrutturazioni edilizie diventerà strutturale”

Per quel che riguarda i prezzi, invece, come chiarito dal decreto Requisiti, ai fini dell’asseverazione da parte del tecnico per i lavori per i quali si ha diritto al Superbonus, non è possibile adottare criteri “misti”, per cui se il tecnico verifica che i costi sostenuti sono maggiori di quelli massimi indicati in relazione a una o più tipologie di intervento, la detrazione è comunque applicata nei limiti massimi individuati dal presente decreto.

Superbonus immobili vincolati, può essere sufficiente la riduzione di una sola classe energetica?


Show More
Close