Categorie
Attualitá

Taiwan, esercitazioni militari durante la visita dell’inviato Usa. Pechino: “Non scherzate col fuoco”

Taiwan, esercitazioni militari durante la visita dell’inviato Usa. Pechino: “Non scherzate col fuoco” 

PECHINO – Manovre militari “legittime e necessarie” a “difesa della sovranità e dell’integrità” della Cina. Così Pechino ha annunciato l’avvio di esercitazioni militari “nei pressi dello Stretto di Taiwan”, mentre sull’isola che Pechino considera una “provincia separatista e ribelle”, prosegue la visita di Keith Krachsottosegretario agli affari economici degli Stati Uniti, il più alto funzionario del Dipartimento di Stato Usa a recarsi a Taipei dopo che a luglio sull’isolaa si era recato il segretario americano alla Salute Alex Azar.

Krach oggi deve incontrare il presidente taiwanese Tsai Ing-wen per una cena nella sua residenza ufficiale e domani parteciperà a una cerimonia commemorativa per il defunto presidente Lee Teng-hui.

Taiwan, esercitazioni militari durante la visita dell'inviato Usa. Pechino: "Non scherzate col fuoco"

L’arrivo a Taipei di Keith Krach (c), sottosegretario di Stato americano per la crescita economica, l’energia e l’ambiente

Una missione che la Cina non vede di buon occhio, come ha detto ieri il portavoce del ministero degli Esteri, Wang Wenbin: Pechino è “fermamente contraria a qualsiasi forma di relazioni ufficiali tra gli Usa e Taiwan”.

Le manovre, con esercitazioni a fuoco, arrivano nel mezzo dio scontro ormai a tutto campo tra Pechino e Washington. Il portavoce del ministero della Difesa di Pechino, Ren Guoqiang, ha accusato Usa e Taiwan – senza un esplicito riferimento alla missione del sottosegretario agli Affari economici Krach – di intensificare i rapporti, “provocando spesso disordini”. “Chi gioca col fuoco si…