‘Taurasi’ in dono ad operatori Cotugno

‘Taurasi’ in dono ad operatori Cotugno

(ANSA) – NAPOLI, 24 APR – Quindici produttori di Taurasi insieme per aiutare a combattere il coronavirus anche attraverso la donazione, che avverrà giovedì prossimo 30 aprile, di alcune centinaia di bottiglie del prezioso vino irpino agli operatori sanitari dell’ospedale Cotugno di Napoli. Ideatori dell’iniziativa l’avvocato Lorenzo Mazzeo, presidente dell’International Rotary Taurasi, il sindaco del Comune irpino Antonio Tranfaglia e lo storico Nicola Forte.

“Medici e infermieri, veri guerrieri: è il nostro ringraziamento, in qualità di produttori del nettare che dai tempi dei Greci nasce dalla premitura delle uve rosse del Taurasi, per chi è in prima linea” spiegano i promotori. Pronti, dunque, per la consegna del vino contenente, si ricorda, il resveratrolo al centro, recentemente, di una ricerca scientifica (pubblicata sulla rivista Nature) ad opera della Federico II. “Il Taurasi, ricco di proprietà antiossidanti oggi – ricorda il Comune irpino – viene riscoperto come cura alternativa del Coronavirus”.


Post simile

Lascia un commento