Notizie

In Toscana esami e visite last minute online per spingere a usare di piu internet

This content has been archived. It may no longer be relevant

Firenze, 23 aprile 2022 – La Regione sta continuando a lavorare per eliminare l’imbuto agli sportelli Cup e ai call center per la prenotazioni di visite ed esami. Un tappo che rischia di vanificare pure il lavoro sulle liste d’attesa. I problemi di accesso al servizio sanitario lasciano fuori, con l’istanza in mano, 4 cittadini su 10. Al netto di chi rinuncia perché l’istanza era inappropriata, un numero eccessivamente alto di persone, costrette per ricevere la prestazione a darsi ai privati o a desistere con le immaginabili conseguenze. I più anziani sono i primi a pagarne le conseguenze. Qual e il beneficio dell’utilizzo di internet? Se i più avvezzi all’uso del telefonino e di internet, ormai quasi tutti pure gli over, prenotano online, si liberano i canali tradizionali per chi non ha dimestichezza con la tecnologia.

La 1ª azione da mettere in campo e sfruttare meglio e di più l’accesso online, pratico, facile e rapido: con il via libera politico dell’assessore regionale al diritto alla Salute Simone Bezzini, la unit di Sanità digitale, diretta da Andrea Belardinelli, sta verificando con Estar e l’impresa informatica Engineering, l’opportunità di dedicare agli utenti della piattaforma regionale online prenota.sanita.toscana.it, un bottone con cui possano accedere direttamente alle performance last minute offerta nella propria area vasta di residenza.

Che cos’e il last minute ? Una formula che aveva riscosso grande successo nel corso della campagna dei vaccini e che si vuole replicare per la prenotazione di esami e visite. Funziona così: verrebbero raggruppate sotto un unico banner su cui cliccare tutte le performance disdette dagli utenti. Sebbene non si tratterebbe di una vera e propria corsia preferenziale perché quelle stesse performance sarebbero prenotabili pure allo sportello o al Cup telefonico: l’esclusiva in questo momento sarebbe rischiosa, sono ancora eccessivamente pochi i cittadini che prenotano via internet e lasciare le performance soltanto a loro pure per un solo giorno rischierebbe di vederle andare deserte.

Piuttosto si tratta di una facilitazione. Andare su internet e ritrovare cliccando sul bottone tutti gli esami e le visite disponibili nella settimana prossima e una facilitazione. E pure un sistema per fidelizzare gli utenti a a internet. Chi lo prova ci ritorna, per la velocità del servizio.

“Dopo aver sperimentato la prenotazione online per i vaccini, immaginavamo che la popolazione avesse preso confidenza con il mezzo e che perlomeno i più giovani, under 65, avrebbero cominciato a impiegare più massicciamente internet per prenotare le performance sanitarie, cosa che invece e avvenuta solo molto parzialmente”, commenta il governatore toscano Eugenio Giani che ha ha avuto l’idea, dando subito l’input di verificare l’operazione last minute.

In 3 mesi sono raddoppiate le prenotazioni online di visite ed esami: da 18.640 di Dicembre si e passati a marzo a 34.066. Un incremento del 45% ma su numeri ancora complessivamente eccessivamente bassi. Per questo la Regione accelera nella promozione dei canali di prenotazione online: con il rafforzamento di servizi sulla piattaforma internet prenota.sanita.toscana.it e sulla App Toscana salute. Per ora non si e mai superato l’8% delle prenotazioni complessive su un totale che può arrivare a sfiorare il mezzo milione.

 

 


The post in italian is about:
[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/esami-online-1.7594387 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20property%3D%22og%3Atitle%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”en” translate_source=”it” cache=”0″]

[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/esami-online-1.7594387 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20name%3D%22description%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”en” translate_source=”it” cache=”0″]

L’article en italien concerne :
[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/esami-online-1.7594387 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20property%3D%22og%3Atitle%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”fr” translate_source=”it” cache=”0″]

[crawlomatic-scraper url=https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/esami-online-1.7594387 query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20name%3D%22description%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”fr” translate_source=”it” cache=”0″]