Ultima chiamata per la rottamazione bis

Conto alla rovescia per 345 mila contribuenti chiamati alla cassa per pagare le rate scadute della rottamazione-bis delle cartelle e non perdere i benefici concessi dalla legge.

Domani, venerdì 7 dicembre, è l’ultimo giorno per non perdere la nuova opportunità prevista dalla terza versione della rottamazione ora all’esame della Camera.

Nella classifica delle città, Roma è in testa con 41.540 contribuenti chiamati alla cassa, poi Napoli (23.007) e Milano (18.995). Lo ricorda l’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Chi non è riuscito a pagare, in tutto o in parte, una o più rate della “rottamazione bis” scadute nei mesi di luglio, settembre e ottobre scorsi, può regolarizzare la propria situazione.

La legge prevede il vantaggio di pagare il solo importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora.

Per le multe stradali, invece…

LEGGI TUTTO
Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer