Categorie
Attualitá

Usa, addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona liberal della Corte Suprema. Ultime volontà: “Sostituitemi dopo le elezioni”

Usa, addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona liberal della Corte Suprema. Ultime volontà: “Sostituitemi dopo le elezioni” 

È morta Ruth Bader Ginsburg, giudice icona liberal della Corte Suprema, seconda donna della storia americana a sedere nel massimo organo giudiziario. Aveva 87 anni. Il decesso, per complicazioni per un tumore al pancreas, è stato reso noto dalla Corte Suprema dove era stata nominata dal presidente Bill Clinton nel 1993. Nata a New York, Ginsburg è stata l’architetto legale della lotta per i diritti delle donne e l’emancipazione femminile negli anni Settanta.

CHI E’ RUTH BADER GINZBURG, LA GIUDICE CHE IMPONE NEGLI USA I DIRITTI DELLE DONNE

“Il mio più fervente desiderio è di non venire sostituita fino a quando non si sarà insediato il nuovo presidente”. Sono le ultime volontà, affidate alla nipote Clara Spera. Il cuore di New York si spezza con la morte del giudice Ruth Bader Ginsburg” è il tweet di cordoglio di Mario Cuomo. “Durante la sua straordinaria carriera – ha aggiunto l’ex governatore dello Stato di Ny – ha rotto le barriere e le lettere RBG hanno assunto un nuovo significato, come grido di battaglia e ispirazione. La sua mente legale e la dedizione alla giustizia lasciano un segno indelebile sull’America”.


Esteri

La giudice liberal della Corte Suprema: “Il cancro è tornato, ma resto al mio posto”

A luglio l’ultimo ricovero

A luglio era stata ricoverata dopo un peggioramento delle sue condizioni di salute. Ma al momento delle dimissioni aveva voluto…