Attualitá

Usa, la richiesta della Casa Bianca: “Anche Trump tra i volti del Monte Rushmore”

Usa, la richiesta della Casa Bianca: “Anche Trump tra i volti del Monte Rushmore” 

Che Kristi Noem, la governatrice repubblicana del South Dakota, sia una fiera e leale fan di Donald Trump non è un mistero. Che The Donald, nel suo sterminato ego, abbia sognato che il suo volto venisse inciso a imperitura memoria, lo ha fatto sapere lui stesso. Quel che non era noto – e che adesso rivela il New York Times – è che un zelante funzionario della Casa Bianca l’anno scorso abbia alzato il telefono e, piuttosto seriamente, si sia informato con la signora Noem su quali fossero le ‘pratiche’ per dare il via a un’operazione cui il presidente americano tiene molto. Quello di vedere, mentre è ancora in vita, il suo faccione scolpito nella roccia di Mount Rushmore, la montagna più popolare d’America, accanto a quelli di quattro presidenti non da poco: George Washington, Thomas Jefferson, Abraham Lincoln e Theodore Roosevelt. 

in riproduzione….

 Non c’è alcuna possibilità di scolpire il volto di un quinto presidente nel suggestivo memoriale nazionale del Sud Dakota, su questo il National Park Service, l’agenzia federale che ha il controllo di Mount Rushmore è sempre stata netta. Sulla montagna “non c’è una superficie sicura” e anche quella grande distesa alla destra di George Washington (su cui da decenni ogni tanto qualcuno fa un pensierino) in realtà venne bocciata quando lo scultore Gutzon Borglum voleva incidere proprio lì il…

Tags
Show More

Related Articles

Close