EconomiaMondo

Venezia 77, al Lido la madrina Anna Foglietta col direttore Barbera: “L’occasione per dire al mondo che ce la possiamo fare”

Venezia 77, al Lido la madrina Anna Foglietta col direttore Barbera: “L’occasione per dire al mondo che ce la possiamo fare” 

”Si può, si deve fare. Come siamo tornati serenamente agli stabilimenti balneari, come siamo andati a mangiare la pizza con i nostri amici, ora credo che la Mostra del Cinema di Venezia abbia un’enorme opportunità, e di contro una grande responsabilità. Per la prima volta, il cinema può essere il primo a dimostrare che, rispettando le regole sì, si può fare, si può tornare alla normalità e far ripartire l’economia. Una sorta di immagine che dice alle persone ‘tranquilli, si può fare”’. Sono le parole scelte dalla madrina della Mostra del Cinema di Venezia, Anna Foglietta, per raccontare come vive l’edizione 77 della storica manifestazione, in un anno così speciale da essere quasi un’edizione ‘zero’. ”È un’edizione che resterà nella storia, è un po’ un anno zero. Una ‘Venezia Zero’ e questo mi dà molto coraggio”, sottolinea la Foglietta. Che racconta come ha vissuto il fatto di essere stata scelta come Madrina proprio in questa occasione. ”Ho pensato che se me l’hanno chiesto quest’anno è forse anche perché il tipo di attrice che rappresento, e per il tipo di messaggio che posso trasmettere -rivela- Mi sono sentita molto orgogliosa perché è un anno speciale, chiaro che non sarà l’anno della festa, della leggerezza, ma di contro io sono un’attrice che non mai desiderato stare sotto i riflettori. Affronto questo mestiere con grande senso di responsabilità, non ho mai cercato la fama né la riconoscibilità non è quello il motivo per cui…

Show More
Close