Sport

Verona-Roma 0-0, senza Dzeko i giallorossi restano al palo

Verona-Roma 0-0, senza Dzeko i giallorossi restano al palo 

VERONA – Senza Dzeko, lasciato per tutta la gara in panchina visto L’imminente trasferimento alla Juventus, la Roma non va oltre lo 0-0 a Verona. Un risultato che i giallorossi non collezionavano addirittura da dicembre e che non rende bene idea di quale gara si sia vista al Bentegodi. La squadra capitolina ha giocato bene e sciupato tanto nel primo tempo poi nella ripresa ha sofferto terribilmente il pressing degli uomini di Juric che sono andati per tre volte vicini al gol-vittoria e che recriminano per due legni (uno con Tameze nel primo tempo, il secondo nel finale con Dimarco). Nella Roma bene Spinazzola, che nel finale ha colpito una clamorosa traversa, e buon esordio di Pedro mentre nel Verona hanno mostrato un buon approccio i neo-acquisti Cetin più Ruegg e Barak, entrati nella ripresa.

Fonseca rinuncia a Dzeko e lancia Pedro

Per l’occasione Fonseca ha lasciato in panchina Dzeko, in procinto di passare alla Juventus, ha messo Mkhitaryan a fare il centravanti, sostenuto da Pellegrini e Pedro, alla prima partita dopo l’intervento del 4 agosto alla spalla lussata, e ha preferito Mirante a Pau Lopez, apparso incerto nelle ultime uscite. Juric ha risposto facendo esordire i neo-acquisti Cetin, preso proprio dalla Roma, Tameze e Tupta mentre sulla trequarti, a sorpresa, ha dato spazio a Danzi che la scorsa stagione aveva collezionato una sola presenza, quasi un anno fa a Parma.

Mkhitaryan e Pedro sciupano, traversa di Tameze

La Roma spuntata si è…

seguiciguarda la notizia dal sito di origine
Tags
Show More
Close