Il duomo di Firenze

Dove si trova il Duomo di Firenze ?

Conosciuto anche come Santa Maria del Fiore o Cattedrale di Firenze, si trova in Piazza del Duomo a Firenze


la storia

Il duomo di Firenze, consacrato a Santa Maria del Fiore, è uno dei monumenti più celebri del Rinascimento italiano e una delle chiese più grandi del mondo.  Osservata dalle colline circostanti, la  sua imponente struttura domina incontrastata il panorama cittadino.  La costruzione della cattedrale iniziò nel 1296 e durò oltre un secolo e mezzo.  La sola Cupola di Filippo Brunelleschi richiese 16 anni di lavori e fu terminata nel 1436. Grazie alla sua ingegnosa struttura a doppia calotta, essa detiene ancora oggi il primato di più grande cupola in muratura mai costruita. La facciata originale del duomo era ornata da mosaici, sculture e marmi colorati. Rimasta incompiuta nella parte superiore, fu demolita nel 1587. In seguito furono presentati numerosi progetti per la sua sistemazione, ma solamente nella seconda metà dell’ottocento fu realizzata la facciata attuale in stile neogotico. Il campanile di Giotto, alto 84 metri e messo in risalto dall’insolita posizione a fianco della facciata, è decorato nel basamento dai bassorilievi di Andrea Pisano. Dalla sua sommità regala una preziosa visuale della cupola del Brunelleschi.
All’interno della cattedrale è possibile ammirare la cupola affrescata dal Giudizio Universale di Giorgio Vasari, le vetrate di Lorenzo Ghiberti e Donatello e alcuni dipinti rinascimentali, tra cui il celebre “Dante e la Divina Commedia” di Domenico da Michelino. Di fronte al Duomo si trova il battistero di San Giovanni. Questo edificio a pianta ottagonale è tra i più antiche di Firenze e risale probabilmente al quinto secolo. Celeberrime sono le sue magnifiche porte bronzee, opera di Andrea Pisano e Lorenzo Ghiberti. All’interno pregevoli mosaici dorati decorano la cupola.

Volete più informazioni? leggi qui


Also known as Santa Maria del Fiore or Florence Cathedral, it is located in Piazza del Duomo in Florence
The cathedral of Florence, consecrated to Santa Maria del Fiore, is one of the most famous monuments of the Italian Renaissance and one of the largest churches in the world. Observed from the surrounding hills, its imposing structure dominates the city panorama. Construction of the cathedral began in 1296 and lasted over a century and a half. Filippo Brunelleschi’s Dome alone took 16 years of work and was finished in 1436. Thanks to its ingenious double-cap structure, it still holds the distinction of the largest masonry dome ever built. The original facade of the cathedral was decorated with mosaics, sculptures and colored marbles. Left unfinished in the upper part, it was demolished in 1587. Subsequently numerous projects were presented for its arrangement, but only in the second half of the nineteenth century was the current façade built in neo-Gothic style. Giotto’s bell tower, 84 meters high and highlighted by the unusual position next to the façade, is decorated in the base with bas-reliefs by Andrea Pisano. From its top it offers a precious view of Brunelleschi’s dome.
Inside the cathedral it is possible to admire the frescoed dome of the Last Judgment by Giorgio Vasari, the stained glass windows by Lorenzo Ghiberti and Donatello and some Renaissance paintings, including the famous “Dante and the Divine Comedy” by Domenico da Michelino. In front of the Duomo is the baptistery of San Giovanni. This octagonal building is one of the oldest in Florence and probably dates back to the fifth century. Very famous are its magnificent bronze doors, the work of Andrea Pisano and Lorenzo Ghiberti. Inside, valuable golden mosaics decorate the dome.


Creato il :03/09/2021 12:35
Modificato il :03/09/2021 alle: 13:06:51