Notizie

Non tutte le crisi sono negative

La crisi economica ha colpito anche le famiglie a Siena, come dimostra il cambiamento nelle abitudini durante la commemorazione dei defunti. Molti visitano i cimiteri per pulire le tombe, ma sempre più spesso si utilizzano fiori finti che sono stati lì tutto l’anno. Altri scelgono di comprare orchidee, rose o crisantemi come simbolo del ricordo dei propri cari defunti. Questo cambio di abitudine riflette un periodo di maggiore sobrietà economica, ma anche una maggiore attenzione al valore sentimentale e affettivo di un fiore nel giorno della commemorazione dei defunti. Questa situazione è stata evidente già da un po’ di tempo, ma ora si nota ancora di più il passaggio da uno sfarzo di fiori e piante a una maggiore semplicità e profondità dei gesti commemorativi.

Non tutte le crisi vengono per nuocere

Tutte le Notizie


Siena [su_post post_id=””] GN