Notizie

Raffaele Sollecito chiede aiuto alla Corte europea per l’omicidio di Meredith

Raffaele Sollecito si è espresso positivamente sulla decisione della Cassazione di revocare la condanna per calunnia ad Amanda Knox, basandosi sulla sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo. Sollecito ha dichiarato di essere ancora in attesa della decisione della Cedu per ottenere un risarcimento per l’ingiusta detenzione subita e ha aggiunto di sperare che anche nei suoi processi venga riconosciuta l’ingiustizia subita. Sollecito e Knox sono stati assolti definitivamente per l’omicidio di Meredith Kercher, ma hanno trascorso quasi quattro anni in prigione prima di essere liberati. La richiesta di risarcimento di Sollecito è stata respinta in Cassazione e ha quindi presentato un ricorso alla Corte europea, chiedendo un milione di euro di risarcimento sulla base della responsabilità civile dei magistrati.

Omicidio Meredith, ora anche Raffaele Sollecito spera nella Corte europea

Tutte le Notizie


Prato [su_post post_id=””] GN