Notizie

Caccia complici omicidio Sesto, primo fermo martedì.

L’agguato avvenuto a Sesto San Giovanni, che ha causato la morte di un marocchino di 27 anni e il ferimento di altre due persone, sembra essere collegato al traffico di droga. Il primo sospettato è stato arrestato, ma si sta cercando di individuare gli altri complici, che potrebbero essere una decina. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Sesto San Giovanni e al nucleo investigativo di Milano. L’uomo ferito da un colpo di arma da fuoco è stato dimesso dall’ospedale, mentre l’altro marocchino è stato ricoverato in condizioni più gravi. Si sta cercando di scoprire i motivi che hanno provocato la violenta aggressione, tra cui potrebbero esserci vecchie dispute, debiti per droga e lottare per il controllo degli spacci.

Sesto, omicidio di via Pisa, è caccia ai complici dell’agguato. Martedì il primo fermo

Tutte le Notizie


Pisa [su_post post_id=””] GN