Notizie

Spaccata notturna nel locale di Francesco Sanapo, il re del caffè.

La notte tra mercoledì e giovedì, la banda del tombino ha colpito nuovamente a Firenze. Questa volta il bersaglio è stato il locale Ditta Artigianale. Il presidente di categoria bar e caffetterie, Francesco Sanapo, ha raccontato che dalle telecamere si vede chiaramente l’intervento di due persone che hanno spaccato la vetrata e poi sono fuggite. Questo è il secondo attacco in tre settimane, dopo quello subito dal locale di via dei Neri il 24 settembre. Sanapo ha lamentato non solo i costi di riparazione, ma anche le perdite di tempo causate da questi atti criminali. Il locale è dotato di telecamere di sorveglianza, ma sembra che questi malviventi non ne siano minimamente intimoriti. Sanapo ha sottolineato le difficoltà di lavorare in queste condizioni, essendo un imprenditore con 5 locali e 130 dipendenti. L’assessore Benedetta Albanese e il comandante della municipale Francesco Passaretti hanno incontrato i vertici delle categorie per discutere la situazione. Albanese ha annunciato un maggior presidio notturno da parte della municipale nella zona più colpita dalle spaccate, ovvero l’area tra la stazione e San Lorenzo. Saranno attivate pattuglie dinamiche con volanti e servizi in borghese, in collaborazione con la videosorveglianza. Passaretti ha sottolineato l’importanza della collaborazione con le realtà associative per raggiungere meglio gli obiettivi. Saranno potenziati i servizi notturni e diurni per il monitoraggio delle zone più complicate. Il comandante ha anche sottolineato che l’attività sarà svolta prevalentemente a progetto, mantenendo lo stesso numero di pattuglie nel turno ordinario ma intensificando i controlli con ore di straordinario fatte dagli agenti che aderiscono.

Spaccata nella notte, nel mirino il locale del ‘re del caffè’ Francesco Sanapo

Tutte le Notizie


Firenze [su_post post_id=””] GN